NUTRIRSI IN ARMONIA CON LE STAGIONI: L’INVERNO

NUTRIRSI IN ARMONIA CON LE STAGIONI: L’INVERNO

Secondo una prospettiva ayurvedica , le costituzioni si equilibriano e si squilibriano con il naturale mutamento delle stagioni. Questi cambiamenti possono essere alleviati con avveduti mutamenti nella dieta e nello stile di vita. Ogni stagione è caratterizzata da uno o più dosha che predominano, ed in inverno è Kapha che prevale.

Nei soggetti in buona salute, in questo periodo, la digestione è accresciuta, poichè la capacità di contrarre del freddo di fatto concentra Agni, rendendolo più forte. E’ il periodo dell’anno in cui possiamo permetterci di assumere cibi più pesanti ed in maggiore quantità e di bandire assolutamente i digiuni o le diete drastiche, i cibi freddi, secchi ed o troppo asciutti e nemmeno esagerare con i cibi dolci o troppo salati. E’ il tempo per mangiare cereali cotti, caldi, come avena, riso, zuppe e alimenti con alto contenuto proteinico, come ad esempio, i legumi, gli infusi caldi, il miele e il latte caldo.

Molte persone ingrassano in questo periodo dell’anno a protezione per l’abbassamento di temperatura dovuta al clima. Questa tendenza può essere equilibrata con consapevolezza in modo da non ingrassare troppo. Ciò che caratterizza questa stagione è anche l’abbondanza di muco, sottoforma di raffreddori, tossi ed influenze…ma niente paura! Sappiate che è un procedimento atto a preservare le funzioni vitali del corpo durante questa fredda stagione. Infatti il muco ingloba virus e batteri tenendoli lontani dai tessuti sani.
Allora perchè non alzare le nostre difese immunitarie con una buona tisana a base di Echinacea?

Leave a Reply

Your email address will not be published.